Interventi
07/04/2017 | di Stefano Battilana

Mistero sciocco. Banali automatismi e scelte complesse

Commento in margine alla mobilità tardiva

27/02/2017 | di Stefano Battilana

L’ Organico unico: il cuore marxista della Buonascuola

Abbiamo già più volte notato come l’impianto ideologico della Buonascuola risalga alle filosofie industriali e contrattualiste dei secoli scorsi: lungi dall’essere foriera di innovazione didattica (“la 107 non parla di...

14/11/2016 | di Stefano Battilana

Una modesta proposta. Di Montesquieu

La struttura di progressione salariale va lasciata intatta, perché l’esperienza a scuola è sempre crescita professionale. Possono invece divenire leva contrattuale le risorse aggiuntive. 

14/10/2016 | di Anna Maria Bellesia

Piano formazione docenti: le buone intenzioni e le criticità

Un contributo di Anna Maria Bellesia per il centro Studi della Gilda degli insegnanti

14/10/2016 | di Piero Morpurgo

Una riforma ingannevole e contraddittoria: perché votare NO

Questa modifica alla Costituzione è pericolosa perché ingannevole, contraddittoria e crea disequilibri tra i rappresentanti dell’Italia

12/09/2016 | di Maurizio Berni

Perché il piano straordinario di assunzioni e di mobilità non funziona....

Durante tutto il periodo precedente all'approvazione della legge 107 si era già notato come anche il piano straordinario di assunzioni, e quello di mobilità, che ne discende, facessero acqua da tutte le parti. E ora i nodi vengono al pe...

08/07/2016 | di Quintilianus *

Il Contrattone

La scoperta di ... un paradosso: che la L. 107/2015, la cosiddetta “buonascuola”, non parli affatto di scuola

08/07/2016 | di Montesquieu *

I contestatori della BuonaScuola

E’ un gruppo di pressione straordinario, che applica la buonascuola, contestando gli addebiti ai docenti

06/04/2016 | di Antonio d'Andrea

La riforma del sistema nazionale di istruzione nel quadro dei cambiamenti strutturali dell’organizzazione repubblicana. Per andare verso dove?

Relazione di Antonio d’Andrea al Convegno “La buona scuola: profili di incostituzionalità” organizzato dall’Associazione Docenti Art.33 e Gilda degli Insegnati, Roma 16 marzo 2016

01/05/2015 | di Gianluigi Dotti

Elezioni rsu 2015

La Gilda degli Insegnanti migliora il proprio risultato rispetto alle precedenti elezioni sia in termini di voti assoluti sia in termini percentuali. Un ringraziamento a quanti si sono spesi per questo risultato

20/01/2015 | di Maurizio Berni

Autovalutazione degli istituti scolastici e pubblicita' dei dati Invalsi

“Il cambiamento, segno di crescita, deve scaturire da un bisogno interno che deve essere riconosciuto ed esplicitato. Il cambiamento avviene in un contesto riconosciuto come sicuro.” (Barbara Bertin, dal Corso ANFIS per Tutor dei Tirocinanti TT01)

03/11/2014 | di Stefano Battilana

La filosofia della scarsità e i Trastevere boys. Di Montesquieu

I curatori de "labuonascuola", tutti consulenti esterni del Miur, sono la nostra Trojka, pronta a commissariare la carriera docente finora affidata ai “vetusti” scatti di anzianità

17/10/2014 | di Teresa D'Errico

Renzi, la scuola, il cambiamento. L'insostenibile ossessione del "fare"

Un contributo per l'analisi e la discussione su #labuonascuola di Renzi

09/09/2014 | di Marco Corvaglia

La truffa degli scatti di competenza

Le proposte contenute nel dossier ''La buona scuola'', relativamente alla progressione di carriera, sono irricevibili e offensive nei confronti della categoria

09/01/2014 | di Anna Rita Allegrini

Attenzione stanno scippando le attività di laboratorio alla scuola pubblica per privatizzarle!

Ancora una volta nel mondo della scuola si introduce una riforma per mascherare il vero intento del legislatore, cioè l'intenzione di tagliare posti di lavoro per il personale attualmente in servizio a favore di esternalizzazioni e consulenze esterne

04/12/2013 | di Giovanni Calò *

Il Liceo Classico in 4 anni? Formazione "Al Microonde"...

  Giovedì 21 novembre, tarda serata. Appena finita un’altra serata di lavoro sui compiti in classe; un’altra penna rossa, l’ennesima, in via di svuotamento di inchiostro rosso. Me le sto conservando tutte da 26 anni, (i...

30/05/2012 | di Paolo Petrocelli

Linsegnante invisibile

Perchè gli insegnanti vivono una sostanziale irrilevanza a livello sociale, non riescono più a far sentire la loro voce, nè a farsi ascoltare da chi dirige la politica scolastica?

30/05/2012 | di Raffaele Salomone Megna

Concertazione e recessione .Sconcertante!

Ecco come i conti in tasca ai docenti non tornano. Da precario a docente di ruolo, 25 anni di carriera per guadagnare 165 euro al mese...in meno

10/05/2012 | di Flavio Tabanelli

Nessun sacrificio! Separare le banche e salvare la scuola

Un disegno di legge reintroduce il principio della separazione bancaria. Esso merita l'attenzione di tutte le forze politiche e sindacali e un pieno sostegno popolare

05/05/2012 | di Raffaele Salomone Megna

Un bel Tre ... Monti!

Dei buoni propositi iniziali non è rimasta traccia alcuna

02/02/2012 | di Piero Morpurgo

La dinamica secolare della formazione degli insegnanti: persistenze e discontinuità

Modelli del presente e radici storiche di una necessità. Una panoramica storica per analizzare il presente

24/10/2011 | di Francesco Lovascio

La follia del salario per merito di Alfie Kohn

Traduzione italiana di un articolo dello statunitense Alfie Kohn, contenente una critica articolata e radicale alla ''retribuzione in base alla performance'' per gli insegnanti

23/01/2011 | di Francesco Lovascio

Il giorno del giudizio. Osservazioni critiche su di un progetto storico

Analisi del progetto sperimentale di valutazione del ''merito''dei docenti

24/09/2009 | di Francesco Lovascio

La valutazione degli insegnanti ovvero Della Complessità

Dieci anni dopo il fallimento del ''concorsone'' berlingueriano, la valutazione degli insegnanti è tornata di attualità in relazione alla Proposta di legge 953 dell'on. Aprea, che tra l'altro prevede una progressione di carriera per il ...

02/04/2009 | di Gabriele Boselli*

La valutazione di chi lavora nella scuola: considerazioni varie e una modesta proposta

Se la valutazione del personale scolastico non ha adeguata struttura epistemologica, la valutazione diviene uno strumento di pura gestione del potere. Ti valuto non per quel che sai e sai fare ma per l'obbedienza che mi presti

02/04/2009 | di Francesco Lovascio

Valutare: perché. Valutare: come

Breve introduzione ragionata al problema della valutazione della scuola

Pagine:   1 |